Resveratrolo: antiossidante e modulatore fisiologico? Vedi a schermo intero

R. Gambari Resveratrolo: antiossidante e modulatore fisiologico?

In questo video, presentato dal Prof. Roberto Gambari, Dipartimento di Scienze della Vita e Biotecnologie, Università di Ferrara, sono descritte le proprietà del resveratrolo in settori molto diversi, come quelli riguardanti le attività antiossidante, antineoplastica e antiinfiammatoria...

Maggiori dettagli

2147483647 Articoli disponibili

0,00 €

1 video da vedere
Durata totale: 21 minuti

5 altri prodotti della stessa categoria:

In questo video, presentato dal Prof. Roberto Gambari, Dipartimento di Scienze della Vita e Biotecnologie, Università di Ferrara, sono descritte le proprietà del resveratrolo in settori molto diversi, come quelli riguardanti le attività antiossidante, antineoplastica e antiinfiammatoria. L’interesse sul resveratrolo è anche dovuto al fatto che questa molecola non viene considerata un farmaco, ma un composto nutraceutico e dunque senza vincoli normativi stretti che ne condizionano l’applicazione in biomedicina. Tra le caratteristiche innovative del resveratrolo, la presentazione si focalizza sull’induzione di emoglobina fetale in soggetti affetti da beta-talassemia e anemia falciforme. Nel caso della beta-talassemia mutazioni del gene codificante la globina beta comportano assenza o bassa produzione di emoglobina adulta (HbA). Si è osservato che una produzione di emoglobina fetale (HbF) è associata ad un miglioramento dei parametri clinici. Il resveratrolo è un potente induttore di HbF in precursori eritroidi da pazienti con beta-talassemia e anemia falciforme.

Non ci sono commenti dei clienti per il momento.

Scrivi il tuo commento

Resveratrolo: antiossidante e modulatore fisiologico?

Resveratrolo: antiossidante e modulatore fisiologico?

In questo video, presentato dal Prof. Roberto Gambari, Dipartimento di Scienze della Vita e Biotecnologie, Università di Ferrara, sono descritte le proprietà del resveratrolo in settori molto diversi, come quelli riguardanti le attività antiossidante, antineoplastica e antiinfiammatoria...

Scrivi il tuo commento